TARSU: Berlusconi aumenta la TARSU

COMUNICATO STAMPA – PRC

Berlusconi aumenta la tassa sui rifiuti ai napoletani


La Giunta Provinciale di Napoli del Presidente Luigi Cesaro subito aumenta la Tarsu dell’8% ai cittadini napoletani. Infatti questa è la conseguenza della legge 26 febbraio 2010, n. 26 che trasferisce in capo alle province campane il costo dell’intero ciclo di gestione dei rifiuti. Così il Governo Berlusconi intende risolvere la questione rifiuti scaricando sui cittadini il sacrificio insopportabile del gravoso balzello. La Provincia di Napoli che non riesce nemmeno a svolgere le riunioni dell’assemblea a S. Maria La Nova trova invece il tempo per aumentare la tassa sui rifiuti. E l’anno prossimo sarà molto peggio. Le bugie del centro destra per il superamento dell’emergenza rifiuti in Campania cominciano ad essere più che evidenti.

Napoli 20.04.2010

Il Presidente PRC – Raffaele Carotenuto

Annunci

Una Risposta

  1. Sacrosante proteste,contro la legge del governo di C.D che aumenta dell’8% la tarsu.Non mi pare che altrettanta protesta vi sia stata l’anno scorso nei confronti della giunta Iervolino che aveva introdotto aumenti ancora piu pesanti,dopo che i napoletani avevano subito l’onta dell’immondizia,dovettero ingoiare la beffa degli aumenti,Allo stesso modo non si è vista nessuna protesta sul fatto che dopo decenni,la giunta Iervolino ha soppresso il servizio pubblico dei trasporti funebri e pure gli incentivi per la cremazione che il comune offriva; visto che sul crematorio in costruzione ormai da anni non se ne viene mai a capo.Naturalmente tutti gli amici del “Caro Estinto” ringraziano perche dopo che in Provincia estendono anche a Napoli il loro regime speculativo, con tariffe triple ed oltre, rispetto a quelle comunali Naturalmente i morti di questa bravata del C.S.non lo sapranno mai il problema,che anche i vivi non l’ho anno saputo,grazie anche al silenzio complice dell’intera cosiddetta sinistra radicale che proprio qualche settimana fa in pompa magna si è affrettata a sostenere col voto sul bilancio ancora una volta la giunta Iervolino,in cambio di impegni metafisici.tutti da verificare,Guarda caso un impegno concreto per il ripristino del servizio funebre non è stato richiesto. Nell’occasione a questa sinistra cosiddetta radicale è mancata anche l’intelligenza del recupero della propria distrazione. SAREBBE PROPRIO IL CASO DI DARVI UNA MOSSA,il tempo è poco e inclemente per il prossimo appuntamento elettorale,soli o male accompagnati comunque si profila la mazziata . Cordoialmente , Renato Sellitto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: