Interrogazione Carotenuto….

LOGO_COMUNE_DI_NAPOLI_OK

PRC

Al Sig. Sindaco di Napoli

On. Rosa Iervolino Russo

All’Assessore alla Legalità, Trasparenza e Polizia Locale

On. Luigi Scotti

Oggetto: interrogazione urgente a risposta in aula (art. 52 R.F.C.C.)

Premesso

che la scorsa settimana (lunedì 13 o martedì 14 luglio u.s.) alle 15:30 circa due macchine della Polizia Municipale, all’angolo tra Corso Umberto I° e via Mezzocannone, prelevavano con forza inusitata e maltrattandolo un giovane ambulante di nazionalità srilankese che vendeva occhiali da sole all’altezza dell’Università;

che a suddetta “spettacolare” operazione, nient’affatto proporzionata rispetto al prelievo coatto, forzoso ed energico di uno straniero peraltro fisicamente esile e quasi debilitato, faceva seguito con telecamera e microfono una troupe televisiva che “in diretta” filmava l’accaduto come se seguisse l’arresto in diretta di un pericolosissimo latitante;

che nonostante l’immigrato non aveva opposto nessuna resistenza e nemmeno battuto ciglio, solo spaventato da tanto clamore, i Vigili Urbani lo hanno arrestato “previo strattonamento e gratuita violenza”;

che episodi del genere si verificano ormai sempre più spesso e sembrerebbe che settori del corpo dei Vigili Urbani rispondano più a canoni di “spettacolarizzazione” dell’azione amministrativa e penale che a criteri di rispetto delle regole e di pacifica convivenza;

che qualche giorno prima sempre nel medesimo posto si perseguiva, con violenza e “gratuito spettacolo”, un immigrato di nazionalità africana che chiedeva aiuto ai passanti poichè nemmeno capiva cosa gli venisse detto e contestato ed a ciò accorrevano in soccorso altre due volanti dei Vigili a prelevare il “conclamato bandito”;

il sottoscritto Raffaele Carotenuto in qualità di Presidente del Gruppo – Partito della Rifondazione Comunista

interroga

il Sig. Sindaco di Napoli e l’Assessore alla Legalità, Trasparenza e Polizia Locale per sapere con urgenza:

  1. se l’Unità Operativa dei Vigili Urbani competente del territorio di Corso Umberto e Via Mezzocannone ha avuto l’autorizzazione a far filmare con troupe televisiva l’accaduto nei confronti dell’immigrato dello Sri Lanka

  2. se quei Vigili Urbani che hanno svolto l’operazione di controllo del territorio hanno preventivamente avvisato una tv locale per far riprendere in diretta l’accaduto “premeditato”

  1. quando si finisce di perseguire gli immigrati al Corso Umberto con operazioni simboliche e presuntamene “spettacolari”

  2. se si ritiene che il rispetto della legalità possa essere “esteso” anche ai commercianti del Corso Umberto

  3. se l’agire del Comando della Polizia Urbana di Napoli debba essere interpretato come un evento “mediatico e scenografico” piuttosto che tendente a stabilire forme di rispetto per ogni cittadino, sia esso italiano che straniero, titolare di diritti e di cittadinanza solidale.

Napoli, 21 luglio 2009

Il Presidente del Gruppo P.R.C.

Raffaele Carotenuto

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: