Rifondazione non si ferma….la questione morale innanzitutto

LOGO_COMUNE_DI_NAPOLI_OK

PRC

Prot. n. 105 del 21/05/2009

Al Sig. Sindaco di Napoli

On. Rosa Iervolino Russo

Oggetto: 2° Municipalità

Egr. Sindaco,

raffaele carotenuto2come avrà saputo il secondo Municipio di Napoli è in una empasse istituzionale creata dal suo Presidente Alberto Patruno.

Quest’ultimo, espresso da una coalizione di centro sinistra, nelle elezioni municipali del 28 e 29 maggio 2006 è stato eletto con il 57,46% dei voti (26.790).

Ad oggi Alberto Patruno è passato con l’UDC di Pier Ferdinando Casini “praticando” un ribaltone assolutamente non politico preservando gli stessi Assessori Municipali indicati dal centro sinistra.

Il passaggio dal centro sinistra al centro destra, oltre ad essere moralmente inaccettabile e politicamente insostenibile, ha creato un blocco istituzionale foriero di equivoci e di dubbia prassi giuridica che sicuramente va indagata.

Allo stato il risultato del tutto paradossale è che non esiste più una maggioranza (?) che sostiene il Presidente Patruno, gli Assessori Municipali non hanno riferimenti istituzionali e non si capisce la loro posizione (a chi rispondono?), non si convoca più l’assemblea elettiva a causa del non ben definito “panorama” politico e comunque priva di numeri tali da poter fronteggiare i problemi della Municipalità.

A ciò si aggiunga che il Presidente Alberto Patruno è candidato per le elezioni provinciali del 6 e 7 giugno prossimi con il Partito dell’UDC in un altro territorio della città (Vomero-Arenella).

A tal proposito sabato 9 maggio ultimo scorso mentre passeggiavo per le strade del Vomero mi capita di vedere una scena che mi ha insospettito non poco.

Una ragazza su una bici distribuiva il periodico di informazione “seconda Municipalità” con tanto di bigliettini del Presidente Alberto Patruno candidato alle elezioni provinciali e sulla prima pagina dell’informatore “istituzionale” vi era una foto in bella evidenza di quest’ultimo con all’interno richiamato più volte il suo nome.

  • Come è possibile che il periodico della 2° Municipalità (fondi pubblici, soldi dei contribuenti napoletani !!!) venga usato in un altro territorio della città e peraltro facendo propaganda elettorale al Presidente in carica di Avvocata, Montecalvario, San Giuseppe, Porto, Mercato e Pendino?

  • Perché questo spot elettorale per Alberto Patruno deve essere pagato con i soldi della collettività amministrata?

  • Si può prefigurare una distrazione di fondi istituzionali per fare propaganda elettorale ad una persona che è candidata ed è pure quella che da l’indirizzo all’organismo di informazione?

Pare strano che innanzitutto il Partito Democratico non senta l’esigenza, così come azionato dal Partito della Rifondazione Comunista con l’istanza di dimissioni presentata dal proprio rappresentante incaricato, di ritirare il suo Assessore Municipale e far mancare i numeri in Consiglio Municipale per consegnare questa paradossale storia, che di politico non ha niente, ai cittadini quali unici titolati a dare un verdetto sugli amministratori locali.

Pare oltremodo strano che i restanti partiti del centro sinistra non reagiscano ad un sopruso ed anzi sembrerebbero acquiescenti a questo stato di cose.

Ancor più incredibilmente il centro destra lascia determinare una dinamica avulsa da qualsiasi regola democratica.

Pertanto, si chiede alla S.V. di voler verificare le condizioni di scioglimento del Consiglio di Municipalità n. 2 (Avvocata, Montecalvario, San Giuseppe, Porto, Mercato e Pendino) ai sensi dell’art. 83 dello Statuto del Comune di Napoli e con particolare evidenza:

  • art. 6 comma e) = … mancato esercizio delle funzioni

  • art. 6 comma f) = … gravi irregolarità nella gestione dei servizi e delle risorse assegnate.

Si chiede di rispondere ai sensi e per gli effetti della legge 241/90 e s.m.i.

Distinti saluti.

Napoli, 21 maggio 2009

Il Presidente del Gruppo P.R.C.

Raffaele Carotenuto

Annunci

5 Risposte

  1. care compagne,
    cari compagni,

    la vostra iniziativa, nei confronti del blocco istituzionale della II Municipalità di Napoli, dove trova il massimo della sua azione nella bella lettera, a firma del capogruppo raffaele carotenuto, mi trova assolutamente in sintonia con quei contenuti espressi e d’accordo sul tipo di strategia politica adottata…. anzi forse doveva farsi ancor prima…..
    poi tra l’altro è scandaloso che un partito democratico non dica un bel nulla….. ma è del tutto evidente il “non” valore e spessore piattissimo del suo personale -se così possiamo dire- politico…..

    mario conforto

  2. Si tutto giusto. Ma che c’entra il sindaco. Non facciamo propaganda elettorale di basso livello. Il problema è politico.
    Per quale motivo gli assessori non si sono dimessi? per quale motivo i consiglieri non hanno sfiduciato il presidente?
    Chiedere al Sindaco lo scioglimento del Consiglio è una cavolata e . Ci sono problemi profondi in tutti i partiti di maggioranza che vanno affrontati.

  3. pong dice bene…pero’ vorrei fargli notare che Carotenuto prima ha chiesto le dimissioni degli assessori e poi ha invitato i consiglieri a fare una mozione di sfiducia…per questo condivido sia il tuo invito che gli atti scritti da Carotenuto.
    grazie
    Mookie

  4. Oggetto: Comunicazione dei Capigruppo della Maggioranza di
    Centro-Sinistra –

    I sottoscritti capigruppo della Maggioranza di
    Centro-Sinistra della II Municipalità, sono venuti a
    conoscenza che ci sarebbe una richiesta sottoposta alla Sua
    attenzione, di scioglimento del Consiglio della II
    Municipalità.
    A tale proposito è utile e rilevante precisare quanto
    segue:
    attualmente sussiste ancora una solida maggioranza in II
    Municipalità detenendo quest’ultima ben sedici
    consiglieri su trenta;
    nel merito del passaggio del Presidente eletto, Alberto
    Patruno, dai Verdi per la Pace, all’Unione di Centro, è
    dal mese di gennaio che formalmente, a mezzo stampa, la
    maggioranza municipale ha chiesto ai Partiti Cittadini del
    Centro-Sinistra di esprimersi sul suddetto passaggio;
    la stessa scelta di candidare, e quindi permettere
    l’elezione del Presidente Patruno, fu fatta in ambito
    provinciale, all’interno delle sedi di partito, dal
    Centro-Sinistra, il quale è quindi a nostro avviso più
    che legittimato ad esprimersi nei tempi e nei modi che
    riterrà opportuni su questa vicenda;
    la maggioranza municipale sentendosi investita
    dell’obbligo etico e politico di rispettare fino in fondo
    il mandato dell’elettorato della II Municipalità, che ha
    visto largamente maggioritario il Centro-Sinistra, non
    auspica in alcun modo, che siano valutate, anche solo come
    possibilità, eventuali proposte di ribaltoni, pur essendo
    sempre possibili eventuali allargamenti di maggioranza;
    infine ribadiamo l’autonomia politica ed istituzionale del
    Consiglio Municipale, e la necessità di garantire sempre
    il rispetto dovuto agli organi istituzionali legittimamente
    eletti, a qualsiasi livello, in quanto rappresentanti a buon
    diritto della sovranità popolare, nel nostro caso dei
    cittadini dei quartieri di Avvocata, Montecalvario,
    S.Giuseppe, Porto, Mercato e Pendino.
    Per questo chiediamo contestualmente ai punti sopra esposti
    un’urgente incontro con Lei onde confrontarci sulla
    richiesta sottoposta alla Sua attenzione.
    Cordialmente,

    i Capigruppo

    Tommaso Stavola (Partito Democratico)

    Alfredo Taglialatela (Italia dei Valori)

    Salvatore Ferrigno (Partito della Rifondazione Comunista)

    Luigi Tramontano (Socialisti Democratici Italiani)

  5. Questo Patruno non ha mai rappresentato nessuno nemmeno nei Verdi all’Arenella figuriamoci ora…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: