MANIFESTAZIONE NAZIONALE 11 OTTOBRE

Sabato 11 ottobre tutti coloro che hanno veramente a cuore le sorti della democrazia del nostro Paese manifestano a Roma, uniti (si spera) contro le politiche di questo Governo e più specificatamente contro le scelte razziste, gli attacchi all’indipendenza della magistratura, al ruolo contrattuale del sindacato ed alle conquiste del mondo del lavoro, alla democrazia ed ai valori dell’antifascismo ed al ruolo istituzionale ed alla scuola pubblica ed alla sua funzione sociale.

La lotta contro la politica scolastica eversiva questo governo deve impegnare tutti i democratici; gli interventi della coppia Gelmini – Tremonti (ed Aprea) sono difatti devastanti non soltanto perché prevedono ulteriori pesanti tagli per la scuola statale, ma perché, in coerenza con l’idea di società delle destre, prevedono una scuola fortemente gerarchizzata ed autoritaria, che deve “educare” al modello di società “ordinata” e rispettosa delle disuguaglianze e che deve riprodurre i ruoli sociali esistenti; a tal fine meglio ancora se la scuola è privatizzata, organizzata sul modello dell’azienda privata, con meno discussioni e confronti e subordinata alle direttive ministeriali. In sostanza una scuola che neghi la funzione sociale che la Costituzione assegna alla Scuola statale. In questi giorni nel mondo della scuola si moltiplicano le iniziative di contestazione della politica scolastica governativa ed è auspicabile che al più presto l’ampia mobilitazione  per la scuola pubblica  possa concretizzarsi anche in uno sciopero generale della scuola e per la scuola.; in questa prospettiva la manifestazione nazionale che abbiamo promosso per l’11 ottobre si colloca come un momento unitario nella lotta per la democrazia e quindi per la difesa della Scuola. Pubblica Democrazia e scuola pubblica e laica per tutte e per tutti sono due aspetti della stessa realtà. Rivolgiamo un appello al mondo della scuola per  partecipare in massa all’appuntamento di sabato 11 ottobre con tutte le sue organizzazioni e le rappresentanze delle diverse realtà locali, aprendo il corteo con uno striscione per la scuola.

 

Percorso:

Concentramento Piazza della Repubblica ore 14:00

P.zza della Repubblica
Via Terme Diocleziano
Via Giovanni Amendola
Via Cavour
Via dei Fori Imperiali
Piazza del Colosseo
Via Celio Vibenna
Via san Gregorio
Piazza Porta Capena
Via dei Cerchi
Piazza della Bocca della Verità

 

Pullman in partenza da Napoli ore 9:15

 

Piazza Matteotti – info Vittorio 3402378190

Piazza Matteotti – info Circolo Lenin 3471462203

Piazza Nicola Amore – info Circolo Troisi 3479577190

Piazza Medaglie D’Oro – info Circolo Vomero-Arenella 3392636024

Frattamaggiore ,Afragola (Via Roma 54, ore 10,20)Cardito (piazza S.Croce, ore10)- info Mimmo 3336075661

San Sebastiano (Piazza Belvedere) – info Franco 3383226654

Marano (rotonda roa dei venti via E.Montale) – info Gemma 3470407781

Marano – Giugliano (Marano Via Che Guevara fermata anche a Qualiano ) – Tina 3289224057

Quarto (Villa Comunale) – info Antonio 3200874705

Bagnoli (P.zza Salvemini)ore 9:00, Fuorigrotta (Upim viale augusto) ore 9:30– info Antonio 3387579015

Castellammare (Clinica villa stabia Viale Europa, 70) – info Enzo 3476207138

Pomigliano (Ingresso principale Villa Comunale) – info Maurizio 3289235439

Area Nord ( metropolitana Chiaiano) 8:30, Municipalità Scampia ore 9:30 – info Nicola 3397451720

Scisciano (Via S. Giovanni 25 scuola media) – Peppe 3391729221

Torre del Greco ore 8: 45 (Boscoreale Piazza Vesuviana) – info  Sergio 3386168807

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: